ECCO PERCHE’ SONO ANDATA A QUESTO SEMINARIO

Terza esperienza a Montegrotto con la scuola di formazione Oceanosintesi di Milano.

Oceanosintesi è l’Istituto che ho frequentato per 3 anni per diventare counselor. Ogni anno organizza un seminario per stare insieme 3 giorni alternando ore di lavoro su se stessi, in una grande sala,  a momenti di totale affidamento e immersione respirando in acqua calda con un boccaglio.

LA VITA INIZIA PRIMA

Questo il titolo dell’edizione #Montegrotto2018

Nessuna voglia. Nelle settimane precedenti al seminario la mia mente mi ha proposto centinaia di volte la lista dei motivi per cui non andare, ma io sentivo che era importante. Così ho deciso che l’avrei semplicemente ignorata. Venerdì mattina sono partita.

Ad accogliermi in Hotel tante persone che non vedevo da qualche mese, ma in quei contesti è molto più semplice sentirsi subito vicini, uniti, e fare gruppo.

Nel primo pomeriggio, tutti muniti di quaderno e coperta, ci siamo ritrovati in una grande sala… STAVAMO PER SCOPRIRE IL NOSTRO SCENARIO DI NASCITA. 

  • Dal momento del concepimento, attraverso il periodo della gestazione, fino al grande momento della nascita, le cellule del tuo corpo hanno immagazzinato informazioni. Hai avuto delle percezioni, vissuto delle emozioni e ANCHE SE ATTRAVERSO UN ALTRO CORPO TU STAVI GIA VIVENDO
  • Questo percorso che hai vissuto , compreso il momento della nascita influenzerà per sempre la tua vita, le tue modalità di relazione e di reazione alle cose che ti accadono.
  • Scavare tra i racconti dei tuoi genitori e rivivere in modo inconscio quel momento ti da la possibilità di  capire come mai nella vita ti ritrovi spesso in determinate situazioni, soprattutto nelle relazioni,  e di comprendere l’origine di determinate sensazioni/emozioni che vivi.
  • Tanto di quello che senti non è frutto di “cose” tue. Non le hai create tu. Ti sono state donate come eredità pre-nascita.

Il primo pomeriggio è volato; ci è servito per lasciare andare tutte le etichette che indossiamo fuori da li e piano piano immergerci completamente dentro noi stessi.  Più tardi, tutti in vasca termale. Fuori era già buio e dalle grandi vetrate intravedevo dei pini secolari immersi in una nebbia fitta. L’atmosfera perfetta.

Delicatamente sostenuta da un compagno vigile alla situazione, mi sono immersa in una piscina termale e affidando il peso del corpo all’acqua e al compagno, mi sono limitata a respirare profondamente.

Nonostante la mia resistenza mentale, appena mi sono abbandonata al respiro attraverso il boccaglio,  la mia visione è cambia e tutta l’attenzione è entrata nel mio corpo. Solo io e il mio respiro.  

Da li, Pace. La mente taceva e l’inconscio parlava attraverso immagini, sensazioni, percezioni, frasi… tutto quello che ho potuto fare è stato ACCOGLIERE QUELLO CHE EMERGEVA E LASCIARMI STUPIRE.

Ho risposto alle mie domande più personali, ho compreso gli schemi comportamentali che attuo e ho trovato riscontro di alcune mie caratteristiche personali con determinate percezioni vissute durante la gestazione.

Inutile dirti che è stata un’esperienza magnifica, intensa e rivelatrice dove ognuno di noi era valore aggiunto per l’altro.

Ogni membro è valore aggiunto per l’altro.

Forse avevi seguito alcune storie che ho fatto in instagram e non capivi cosa stessi facendo con il boccaglio e la maschera alle tereme…

Ora lo sai e magari la prossima volta che qualcuno ti proporrà un seminario ti ricorderai delle mie parole e deciderai di farti un bel regalo.

Amati tu perché nessuno lo farà al posto tuo.

Leave a comment