La storia delle due mezze mele che si completano l’una con l’altra non l’ho mai accettata!

Mi piace molto di più pensarci come due bellissime mele, intere e succose, che non hanno bisogno di nessuno per completarsi, ma amano la dolce compagnia dell’altro!

La metà che cerchiamo, è già dentro di noi e non fuori.


L’altro arriva per darci l’occasione di illuminare quello che già abbiamo dentro e che desideriamo vivere e sentire nella nostra esistenza!
L’opportunità che ci viene data per assaporare la sensazione di completamento che desideriamo vivere e che attraverso l’altra metà sperimentiamo! 

Sai come mi piace chiamarlo?

Valore aggiunto!

Ovviamente nella forma più ampia che puoi interpretarlo. 
Stando alla premessa sopra, Il valore dell’altro dipende da te, da quello che desideri sperimentare in te e per te stessa.
Essere valore aggiunto è  una responsabilità importante!
Lo è  per l’altro, e se ci pensi lo è anche per te.

  • Ti senti un valore aggiunto nella vita dell’altro? 
  • Il tuo partner è un valore aggiunto nella tua Vita?

Vivere una relazione ponendosi come base questa domanda è impegnativo e fa anche paura perché la risposta potrebbe non essere come la vorresti, ma per adesso sono convinta che sia l’unica strada per poter costruire una relazione felice.
Non basterà chiedertelo una volta. Tu cambi, e insieme a te cambiano i tuoi desideri, le tue aspettative e il tuo significato di valore aggiunto.

  • Cosa significa per te, oggi,  Valore aggiunto?
  • Quale parte di te vorresti illuminare attraverso l’altro in questo momento?

Sono sicura che stai già cercando le tue risposte, e fai bene, ma ricordati che la tua verità è nel cuore, non nella tua testa.

Buon ascolto di te stessa.

Simona

Leave a comment